Valorizzazione Immobiliare: la chiave per vendere casa dopo il lockdown

In questo articolo scoprirai perché la valorizzazione sarà fondamentale per vendere la tua casa dopo il lockdown.

L’arte di valorizzare una casa prima di metterla in vendita sta entrando sempre di più nel modus operandi degli agenti immobiliari italiani.

Eppure fino al 2010 a momenti non si sapeva neanche cosa fosse l’Home Staging.

Perché?

In Italia, fino alla crisi del 2008 le case si sono sempre vendute da sole.

Capita quando la domanda eccede l’offerta.

Poi dopo il 2011 il buio totale.

Ed è così che abbiamo iniziato a mettere in pratica le strategie che negli USA usavano già dagli anni 70

Ma non quanto basta ancora.

Si vedono troppo spesso foto orribili fatte senza un minimo di cura e la maggior parte degli annunci non valorizza affatto la casa proposta.

La classica mentalità dell’agente immobiliare medio non è cambiata del tutto, lui, pensa ancora, che una volta preso l’incarico, può fare 4 foto con il samsung del 2010 e pubblicare l’annuncio, sperando che una volta entrato il cliente si innamori.

Questo tipo di mentalità porta a investire il meno possibile, “sperando” in un risultato ottimo comunque.

Invece il risultato è proporzionale a quello che investi.

Se il cliente non è stimolato dalle foto nella maggior parte dei casi non vorrà neanche vedere l’appartamento. Spesso i clienti vengono convinti e quasi costretti a farlo.

Non si può lavorare convincendo la gente, sono loro che dovrebbero cercarti per vedere una casa e acquistarla.

Questo è ciò che succede quando l’offerta è maggiore della domanda: la maggior parte delle case vengono scartate.

Il cliente neanche ti fila, se non gli piacciono le foto fa click e passa oltre.

Ecco perché ogni agenzia che riceve un incarico in esclusiva dovrebbe offrire al venditore un servizio di fotografia e valorizzazione immobiliare .

(Salvo alcuni casi dove non è possibile farlo).

La fotografia e la valorizzazione immobiliare saranno la chiave per vendere le case dopo il lockdown

Perché?

Si tratta di due motivi fondamentali:

#1 Le case in vendita aumenteranno in modo esponenziale (vendere casa sarà sempre più difficile)

Come spiego in questo articolo, è molto probabile che ci sarà un aumento esponenziale di immobili in vendita mentre invece la domanda è destinata a scendere ancora.

Oltre il 10% (ed è una previsione positiva) delle aziende chiuderà ed ogni giorno che passa migliaia di persone perdono il lavoro, in tanti venderanno la seconda casa per avere più liquidità.

Le case in vendita sono già più del doppio rispetto agli acquirenti, un ulteriore aumento provocherà un surplus di case sul mercato.

I compratori tenderanno sempre di più a scartare quelli che non hanno foto o video accattivanti.

In poche parole ci sono talmente tante case in vendita che se la tua non si presenta bene verrà cestinata.

Dunque la battaglia si giocherà sul “quanto sono belle e valorizzanti le foto sui portali e sui siti immobiliari”.

 

#2 La gente vorrà perdere ancora meno tempo: la paura del virus limiterà per molto le nostre interazioni sociali, perciò saranno limitate e ridotte anche le visite per comprare casa

Le persone scarteranno maggiormente quegli annunci che non sono “convincenti”.

Se prima magari il cliente faceva la classica “passeggiata” per farsi un idea, dopo la pandemia sarà terrorizzato dagli incontri con persone nuove e dalle interazioni ravvicinate,  di conseguenza limiterà le visite solo per ciò che davvero può essere la soluzione alla sua ricerca

E indovina quali case vorrà vedere?

Quelle che in pubblicità sono più belle, dunque farà caso a foto professionali e ambienti valorizzati.

Ecco alcune foto che riguardano delle nostre operazioni immobiliari.

Noi crediamo che la valorizzazione sia alla base della strategia di vendita, i nostri immobili non vengono neanche pubblicizzati se non dopo un accurato intervento.

 

Questa casa è stata venduta in soli 7 giorni, con un ROI (ritorno sull’investimento) del 60%

 

Qui abbiamo venduto in un mese e mezzo con un ROI del 37%

 

Proporre una casa in questo modo è “tutta un’altra storia”.

Se vuoi delle informazioni più dettagliate sui vari interventi di valorizzazione immobiliare ti invito a visitare questo sito cliccando qui,

Troverai quanto basta per avere le idee chiare.

Se la tua agenzia non investe un euro per valorizzare la tua casa hai un grosso problema.

Sarai costretto a farlo da solo (come facciamo noi)  oppure a…..cambiare agenzia!

A presto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza.
Usando i nostri servizi accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra Privacy policy.