Se vuoi vendere casa in fretta evita i sistemi tradizionali

Se sei finito su questo articolo significa che devi vendere casa velocemente, in pochi giorni, o comunque vuoi svegliarti “domani mattina” con una proposta d’acquisto e non pensarci più.

Bene, devi sapere una cosa:

Mediamente per vendere casa in Italia ci vogliono 6 mesi. in alcuni casi passano anche anni.

Se non credi clicca qui

Oppure clicca qui per conoscere la cruda verità sul vendere casa

Più tempo passa più la casa si svaluta, perciò il prezzo iniziale non è mai quello al quale la casa viene venduta.

Come mai così tanto tempo?

In italia questo tempo è imposto dai sistemi tradizionali.

Cosa sono i sistemi tradizionali?

Ti parlo dei due UNICI modi che conosciamo per vendere casa:

  • Dare un incarico ad un’agenzia immobiliare ( anche più agenzie)
  • Vendere da privato con un annuncio e il cartello

Se userai uno di questi due sistemi potrai diventerai preda di:

  • errori di valutazione
  • acquirenti curiosi non in target
  • proposte vincolate a 3 mesi dove l’unico che rischia sei tu
  • tutte quelle dinamiche tipiche del settore immobiliare per cui chi vende il suo immobile non riesce a dormire la notte.

Lo stress e l’incertezza divoreranno le tue giornate e al lavoro non mancherà occasione per i tuoi amici di domandarti la classica frase:

“ma sta casa l’hai venduta?”

Una premessa: se non hai fretta non c’è niente di male ad affidare l’incarico in agenzia accettando di concludere mediamente in 6 mesi, ci sono agenzie immobiliari che svolgono un ottimo lavoro, il problema di cui ti parlo è in relazione ad un caso specifico: devi vendere casa immediatamente. 

Ecco, se la situazione è questa e domattina vuoi aver venduto, devi assolutamente evitare i sistemi tradizionali per cinque motivi:

 

  • Perderai un sacco di tempo per scegliere. Sicuramente vorrai sentire più campane, dunque dovrai contattare almeno 3 agenzie immobiliari per avere una valutazione sperando che non te la valutino di più come al solito per prendere il “loro incarico” e vincolarti almeno 6 mesi (se ti scordi di mandare la raccomandata per la disdetta il periodo diventa un anno). Per fare questo ci vorranno almeno 2 settimane.

 

  • I tempi tecnici per preparare la casa per la pubblicità. Ammesso che tu decida a chi affidarti dovrai aspettare che l’agenzia faccia le foto e la pubblicità, così avrai perso altre 2 settimane e siamo a circa un mese, soltanto per mettere la casa in pubblicità

 

  • Sarai uno dei tanti. Le agenzie immobiliari hanno tanti incarichi da vendere perciò la tua casa finirà nel portafoglio immobili insieme ad altre 30 case, secondo te quanto tempo possono dedicargli?(ok, non c’è niente di male in questo, se tu fossi un venditore normale ed abbia dei mesi a disposizione)

 

  • Nove agenzie su dieci fanno la valutazione troppo alta per prendere l’incarico e poi iniziano a stressarti per ribassare. Tempo due o tre mesi iniziano le chiamate per farti abbassare il prezzo perché ovviamente non ci sono acquirenti, allora ti chiederai: perché hanno accettato l’incarico a quel prezzo? (essendo in un periodo in cui i prezzi scendono inarrestabili può capitare di andare incontro ad una leggera contrazione del mercato, ma sappi che di norma le agenzie ti valutano la casa di più rispetto al reale prezzo di vendita perché hanno paura ad essere sinceri: non vogliono rischiare di perdere l’incarico)

 

  • Rischio di trattative complicate. Rischi di ricevere delle proposte vincolate al buon esito del mutuo: ciò significa che l’acquirente si prende almeno 2 mesi per ottenere l’ok della banca, ma se la banca non da l’ok la proposta decade e ti ritrovi da capo a dodici)

 

 

Devi vendere casa in pochi giorni? se vuoi evitare lo stress e l’attesa dei metodi tradizionali e ricevere una proposta d’acquisto in 24 ore dal nostro primo incontro   CLICCA SUBITO QUI    e lascia i tuoi dati in fondo alla pagina

 

Ti aspettiamo!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza.
Usando i nostri servizi accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra Privacy policy.